Furor Gallico – Canto d’Inverno

Ξένη μουσική

Alba d’inverno, odore di neve,
mi accoglie il tuo abbraccio silente.
Tra intrecci di brina, sovviene memoria
del tuo nome e d’antiche leggende.

Nella neve danzi con le ultime foglie d’autunno.
Sei nel vento, in un mondo sospeso nel tempo.

Perché il tuo canto è nel vento,
nella neve che ancor cadrà.
Se da solitarie cime la tua voce sovviene,
chi potrà comprenderla?

Signora dei boschi, mille i tuoi nomi,
il freddo e il silenzio accompagni.
In notti innevate, malinconico canto,
signora delle cime.

Qual destino avrai se il freddo mai più tornerà?
Bianca dama, custode dei segreti d’inverno.

Perché il tuo canto è nel vento,
nella neve che ancor cadrà.
Se da solitarie cime la tua voce sovviene,
chi potrà comprenderla?

La tua voce ha la forza di mille tempeste,
ma l’uomo non conosce più il tuo nome.

Dimmi chi davvero sei, mostruosa forza che
come ghiaccio travolge e distrugge ogni cosa.

Perché il tuo canto è nel vento,
quella neve che soffoca.
Se da solitarie cime la tua forza tutto annienta,
chi resisterti più potrà?

Perché il tuo canto è nel vento,
ma il tuo ghiaccio si scioglierà
se da solitarie cime il tuo destino è già scritto,
se il freddo mai più tornerà!
==================================================
Song of Winter

First light of winter, scent of snow
your silent embrace welcomes me
between twines of frost memory comes to my mind
of your name and of ancient legend

In the snow, you dance with the last autumn leaves
you are in the wind, in a world suspended in time

Since your song is in the wind
in the snow that still drops
if your voice emerges from [the] desolate heights
who could understand it?

Lady of the forests, your thousand names
the cold and the accompanying silence
melancholic song in snow-capped night
lady of the treetops

What will your fate be if the cold never returns again?
white lady, guard of the winter’s secrets

Since your song is in the wind
in the snow that still drops
if your voice emerges from [the] desolate heights
who could understand it?

Your voice has the strength of a thousand storms
but man does not know more than your name

Tell me who you really are, monstrous strength that,
like ice, sweeps away and destroys everything

Since your song is in the wind
in the snow that still drops
if your force from [the] desolate heights annihilates everything
who could resist it any longer?

Since your song is in the wind
but your ice indeed will melt
if your fate is already written from [the] desolate heights
if the cold never returns!